State utilizzando un browser datato. Per la vostra sicurezza e per una esperienza migliore sul web, vi consigliamo di aggiornare il vostro browser.

Esercito Italiano

Esercito: noi ci siamo sempre… di più insieme

L’Attività ginnico sportiva ha da sempre costituito uno dei cardini della preparazione psico fisica del personale militare. Il podismo, in particolare, rappresenta il fondamento per poter condurre lo specifico addestramento militare che permette ai soldati dell’Esercito di ben operare sia fuori dai confini nazionali, sia sul territorio italiano con l’operazione “Strade Sicure”.

La compagine militare dell’Esercito, inoltre, condivide molti dei valori fondanti delle discipline sportive. Ci si riferisce, ad esempio, alla lealtà, al coraggio, alla disciplina, caratteristiche che contraddistinguono atleti e militari.
È con questo spirito che le donne e gli uomini in uniforme si cimenteranno nelle distanze della 49^ edizione della “Stramilano”.

L’Esercito, inoltre, supporta la “Stramilano” in differenti modi: dal fatidico colpo di cannone delle Batterie a cavallo che darà il via alle gare alle note della Banda che “caricheranno” i runners. All’arrivo presso l’Arena Civica gli atleti potranno dissetarsi con dell’ottimo thè preparato presso l’area ristoro allestita con le cucine da campo militari. Presso il “Centro Stramilano” di Piazza Duomo, per coloro che volessero approfondire la conoscenza dell’Esercito e le possibilità che la Forza Armata offre ai giovani di entrambi i sessi, è allestito un “Infopoint” con personale militare che sarà a disposizione per fornire ai visitatori tutte le informazioni inerenti le opportunità di studio e professionali proposte dalla Forza Armata, illustrando l’iter per accedere alle Accademie e Licei militari, e tutte le tipologie di concorso, compreso l’iter per divenire Atleta dell’Esercito.

In questo giorno di festa, non vengono dimenticati i nostri Caduti. Saranno premiati, con due trofei intitolati al Capitano Massimo Ficuciello, caduto in Iraq, ed al Capitano Riccardo Bucci, caduto in Afghanistan, rispettivamente il team militare più numeroso e l’atleta militare primo classificato.

www.esercito.difesa.it

#NOICISIAMOSEMPRE

Salva

Salva